mani.jpg
   

Cos'è l'Ohashiatsu?

L’Ohashiatsu è un metodo di contatto tonificante e di guarigione che dà energia, allevia la tensione, la stanchezza e la fatica. Studiare l’Ohashiatsu vuol dire iniziare un viaggio di autoscoperta e di autoguarigione.

L'Ohashiatsu è un metodo di contatto tonificante basato sulla filosofia di cura orientale. Sviluppato dal maestro Ohashi nel corso degli anni di pratica, insegnamento e osservazione della natura umana, l'Ohashiatsu incorpora tecniche di contatto, movimento, meditazioni e filosofia della cura orientale. I corsi e i trattamenti di Ohashiatsu sono veramente esperienze olistiche, che coinvolgono a livello di corpo, mente e spirito.

L'Ohashiatsu ha le sue radici nelle tecniche corporee orientali, nelle quali viene applicata pressione su parti del corpo per alleviare dolore, tensione, fatica e altri sintomi. Invece di incentrarsi sulla pressione in punti specifici usati nell’agopuntura, l'Ohashiatsu sottolinea il sentire e il lavorare con il fluire complessivo dell'energia in tutto il corpo e consentirle di seguire il suo impulso naturale alla guarigione, seguendo non solo i tracciati dei meridiani, ma con il coinvolgimento di tutte le componenti che costituiscono la persona. La qualità di un trattamento dipende non solo dall'abilità tecnica del praticante, ma anche dalle qualità di empatia, compassione e rispetto, qualità che sono al centro dei corsi e dei trattamenti Ohashiatsu.

La primaria differenza tra Ohashiatsu e lo shiatsu tradizionale e altri metodi di massaggio, sono il mantenimento e il miglioramento della postura, del movimento e del benessere di chi fa il trattamento. Quando date Ohashiatsu, vi sentite energici e rigenerati per il modo in cui il vostro corpo si muove, per come la vostra energia Ki si rinforza e perchè state meditando mentre lavorate.

   

Online  

Abbiamo 15 visitatori e nessun utente online

   
© OHASHI INSTITUTE - www.ohashiatsu.org - Attività professionale non regolamentata disciplinata ai sensi della legge 14/1/2013, n.4 (G.U. 26/1/2013, n.2)

I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito.
Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.